LA NUOVA ACQUISIZIONE DI FLORIAN

14 Dicembre 2016

Din Novaselec, l'ultima acquisizione di Florian in Croazia, è un investimento importante, che permetterà di massimizzare la lavorazione della materia prima.

La nuova acquisita ha alle spalle una storia di successo sotto la guida dell’ex proprietario, che la posiziona come società leader nella produzione di pavimenti e mobili di alta qualità, orientati soprattutto al mercato estero. Din Novaselec è stata una mossa strategica, che permette a Florian di acquisire il prezioso know how di lavoratori qualificati grazie alla lunga esperienza nella lavorazione del legno. Caratteristiche significative, che rafforzano la posizione di Florian in Croazia, sempre impegnata in una politica di investimenti sul prodotto finito, l’aumento del numero degli addetti e l’esportazione verso i mercati occidentali.

Costruita nel 1929 sulle fondamenta di una segheria, Din Novaselec gode della vicinanza dei luoghi di produzione della materia prima, in particolare il rovere: questo ha agevolato l'azienda nell'avviare la produzione industriale di parquet e mobili con standard qualitativi molto alti. A questa condizione favorevole, si è aggiunta una precisa volontà dei management di investire nell'innovazione tecnica e nella formazione dei dipendenti: in tal modo, Din Novaselec può vantare tecnologie all’avanguardia e una solida conoscenza della materia prima.
Il decennale investimento nell’alta qualificazione dei lavoratori ha permesso di implementare progressivamente l'intero processo produttivo all'interno dell'azienda, che ha raggiunto una dimensione pari a 240.000 m2. Nel 2015, Din novaselec ha generato ricavi per 37 milioni di KN (kune) e impiega attualmente più di 180 lavoratori.
Una solida base sia in termini di organico che di volume produttivo, dove Florian aumenterà ulteriormente il numero di dipendenti e la capacità produttiva oltre i 2 milioni di euro.