Compensati


COMPENSATI

Compensati e multistrati sono dei semilavorati del legno, tra i più diffusi in campo edile, utilizzati spesso per realizzare strutture, mobili o pavimenti. Questi derivati si ottengono incollando vari strati di legno, 3 per i compensati, dai 5 in su per i multistrati.

La resistenza del legno è data in genere dalle sue venature; incollando questi strati di legno è possibile ottenere un materiale molto resistente in quanto le venature dei vari strati si incrociano. Le venature, infatti, fanno si che il materiale non abbia la stessa resistenza lungo tutto il corpo del legno, ma grazie alle caratteristiche del compensato, ovvero quella di avere più strati, la resistenza del corpo viene resa omogenea in tutte le sue parti, in quanto le zone in cui sono presenti le venature sono “compensate” dagli altri strati di legno.

Questa lavorazione oltre ad una resistenza e flessibilità eccezionale conferisce al legno una lavorabilità ottima; ideale da utilizzare per il fai da te e nelle lavorazioni industriali, è facile da tagliare, incollare e forare e possiede un'ottima tenuta alle viti da assemblaggio. Altre importanti proprietà sono la massa volumica che dipende dalla percentuale di adesivo impiegato per incollare gli strati e dalla pressione esercitata dalle presse sui vari strati e la durabilità che dipende dalla specie legnosa e dal trattamento chimico a cui il legno è sottoposto.

Per tutte queste caratteristiche compensati e pannelli multistrato trovano largo utilizzo in vari settori: arredamento domestico e navale, imballaggi, cantieristica, carrozzerie, sottofondi e supporti per pavimenti, etc.